Dacci fame quotidiana!

19606110-Kompassnadel-zeigt-das-Wort-Exzellenz-passend-f-r-Business-Konzept-3D-render-Stockfoto

‘Eccomi con voi nella fatica del lavoro (il pane) e nell’ebrezza della festa (il vino).

Eccomi con voi, carne della vostra carne, esperienza sensuale prima che spirituale.

Eccomi con voi, a darvi fame quotidiana di desideri di largo orizzonte!’.

Questo, e molto più, è la festa celebrata ieri del Corpo e Sangue di Cristo.

Una festa che NON ci chiede di fare le vittime sacrificali per tutta la vita, come ancora oggi purtroppo sentiamo da qualche altare, ma di vivere in pienezza la nostra umanità, in tutto ciò che comporta, con la costante tensione del desiderio ad un oltre che è possibile… perchè in Dio tutto è possibile!

Ma questo messaggio di esaltazione dell’umano è giunto ieri ai nostri orecchi, alle nostre labbra, ai nostri occhi, alle nostre mani, alle nostre narici? Abbiamo goduto di una celebrazione che fosse visivamente, sensualmente, simbolo chiaro della bellezza del Cristo in noi? Dobbiamo ammetterlo con limpidezza: le nostre celebrazione – nella maggior parte dei casi – sono portatrici insane di desideri di digiuno: ci tolgono la fame di Dio! E quando questa fame è spenta nella ‘stanza’ priviligiata della celebrazione della Pasqua, il tempio, allora pian piano rischia di spegnersi anche nella ‘stanza nuziale’ della Pasqua, in noi stessi.

Oggi dovremmo chiedere al Signore non solo il pane quotidiano, ma ‘dacci fame quotidiana’ di Te, di Vita, di Bellezza, di Senso… perchè viviamo in contesti di anoressia spirituale grave.

Mentre il mondo ha fame, noi che abbiamo il pane e il vino, facciamo morire il mondo ‘di sete davanti alla fontana’.

Mentre il mondo freme all’ebrezza delle cose spirituali, noi rendiamo sterili gli slanci che non sappiamo cogliere e comprendere.

Non sono pessimista di natura, anzi, sono donna di speranza per storia e vocazione, ma dirsi la verità aiuta ad andare verso la pienezza. Accontentarsi delle briciole, quando si può e si deve avere di più, è ‘mancare il bersaglio’!
Siamo esigenti! Siamo esigenti con le cose di Dio!

Dio ha voluto per noi l’eccellenza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...