Matteo 6, 5-15 (19 Gennaio 2014)

Cammina attraverso l’uomo e arriverai a Dio.

Sant’Agostino, Discorso 141

In ascolto

del racconto di Matteo

Entro nell’incontro con il Signore con tutto me stesso.

Corpo, mente e spirito cercano armonia attraverso il silenzio, la quiete dei gesti, la preghiera.

O Spirito, fa’ che possiamo essere nella materia ciò che siamo in Te,

rompi le nostre barriere egoistiche,  trasformaci in realtà di comunione.

Rendici coscienti che tu dimori in noi, tuo tempio,

che la Tua presenza illumini la nostra carne di compiuta bellezza.

Tieni lontano da noi l’orgoglio, l’arroganza della differenza,

dilata il nostro cuore nella comprensione della verità completa.

Infiniti e diversi sono i modi dell’esistenza:

in ognuno il principio di vita e di luce sei Tu.

Senza lingue di fuoco, senza rumore di vento,

qual intima presenza di grazia,  quale principio di luce.

O Amore senza alba e senza tramonto, libera noi tue creature in cammino,

da ogni intolleranza e durezza, da ogni incomprensione e chiusura.

La Tua luce ci riveli  le ragioni profonde della vita di tutti.

Per Te ritrovino in noi unità e canto il cielo e la terra, l’altissimo e l’abisso profondo.

Il giorno e la notte, la tenebra e la luce, la gioia e il pianto, la morte e la vita. Amen!

(cf. Giovanni Vannucci, Il libro della preghiera universale, Libreria editrice fiorentina)

 

·         Lectio

(ascolto il racconto di Matteo 6, 5-15)

5 Quando pregate, non siate simili agli ipocriti che amano pregare stando ritti nelle sinagoghe e negli angoli delle piazze, per essere visti dagli uomini. In verità vi dico: hanno già ricevuto la loro ricompensa

6 Tu invece, quando preghi, entra nella tua camera e, chiusa la porta, prega il Padre tuo nel segreto; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà. 7 Pregando poi, non sprecate parole come i pagani, i quali credono di venire ascoltati a forza di parole. 8 Non siate dunque come loro, perché il Padre vostro sa di quali cose avete bisogno ancor prima che gliele chiediate. 9 Voi dunque pregate così:
Padre nostro che sei nei cieli,
sia santificato il tuo nome;
10 venga il tuo regno;
sia fatta la tua volontà,
come in cielo così in terra.
11 Dacci oggi il nostro pane quotidiano,
12 e rimetti a noi i nostri debiti
come noi li rimettiamo ai nostri debitori,
13 e non ci indurre in tentazione,
ma liberaci dal male.
14 Se voi infatti perdonerete agli uomini le loro colpe, il Padre vostro celeste perdonerà anche a voi; 15 ma se voi non perdonerete agli uomini, neppure il Padre vostro perdonerà le vostre colpe.

 

·         Meditatio

(lascio che la Parola scenda nelle mie profondità, al centro dell’essere, e resto nel mio centro in ascolto di quanto lo Spirito di Dio suggerirà)

 


Spunti per la meditazione

Cosa è per me la preghiera?

Quale posto ha nella mia vita?

 

·         Collatio

(condivido la scoperta dell’attualità con la mia vita di questa Parola meditata)

 

·         Oratio

(rendo grazie dell’esperienza d’incontro con Dio nella fecondità della Sua Parola)

Padre mio, io mi abbandono a te,
fa di me ciò che ti piace.
Qualunque cosa tu faccia di me
Ti ringrazio.
Sono pronto a tutto, accetto tutto.
La tua volontà si compia in me,
in tutte le tue creature.
Non desidero altro, mio Dio.
Affido l’anima mia alle tue mani
Te la dono mio Dio,
con tutto l’amore del mio cuore
perché ti amo,
ed è un bisogno del mio amore
di donarmi
di pormi nelle tue mani senza riserve
con infinita fiducia
perché Tu sei mio Padre.

(Carlo de Foucauld)

·         Contemplatio

(accolgo Dio in me)

 

·         Actio

(metto in pratica nella mia vita quello che ho ascoltato)

 

 

‘Pregare è entrare nella Trinità, perché la Trinità entri nel cuore del credente’.

 

(Bruno Forte)


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...